Stampa questa pagina

Sportelli Informativi Eta Beta

Vota questo articolo
(2 Voti)
My office [2007] My office [2007] via flickr @ juhansonin

Dal 1989 comunicazione, nuove tecnologie e servizi informativi, sono le prerogative che hanno permesso ad Eta Beta S.C.S di specializzarsi nella gestione di sportelli informativi.

Eta Beta S.C.S. ha negli ultimi anni operato direttamente nell'erogazione di servizi presso gli Sportelli decentrati del lavoro del Comune di Torino presso la Circoscrizione V e X, attività svolte in sinergia con altre realtà del privato sociale e per conto del Consorzio Sinapsi. Direttamente seguite da Eta Beta S.C.S. sono poi le attività inerenti la gestione dello sportello informativo, sia online, sia front line del Centro Informazione Disabilità della Provincia di Torino. Una risposta concreta fatta di competenze e professionalità integrate, al crescente bisogno di servizi rivolti al cittadino od al pubblico. Prerogative che permettono agli operatori di reperire e fornire all'utente le informazioni e risposte richieste, grazie alla continua formazione del personale impiegato e alla sperimentazione di proposte innovative.
Servizi e competenze maturate anche nelle precedenti esperienze, come nel caso di SPIN, sportello informativo e di consulenza sui temi giuridici, di sostegno psicologico, sulle soluzioni abitative e di consulenza lavorativa rivolto a detenuti, ex detenuti e loro familiari, affidato ad un Ats con partecipazione del Consorzio Sinapsi. Dove Eta Beta ha curato la parte di consulenza sui temi del lavoro. Oppure con l'attivazione di un call center per la Regione Piemonte, per fornire informazioni in merito ad un bando per la richiesta di sussidio da parte di persone disoccupate, o ancora con la progettazione, attivazione e gestione dello sportello informahandicap di Settimo Torinese in collaborazione con la Cooperativa Stranaidea, ed il Comune di Settimo Torinese.


Esperienze, che permettono alla cooperativa Eta Beta ed al suo personale di offrire un valore aggiunto alle prassi di routine della gestione di uno sportello informativo, integrandole  con attività orientative e consulenziali particolarmente attente alle fasce di popolazione che vivono una situazione di disagio.

Informazioni aggiuntive

Letto 6538 volte

Inoltre leggi anche